Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
13 giugno 2012 3 13 /06 /giugno /2012 16:45

Il tempo urge ,urla ,strepita e non lascia spazio.Incalzano i minuti nel mutare in ore,

tempo che sfugge perde di valore.Ricordami di tutti questi sassi in tasca , non voglio

mai scordarmi di questo tempo perso.Ricordami le pietre gettate a caro prezzo.

Per ogni pietra persa dovro' fermarmi un giro.E' amaro questo gioco che ho iniziato

all'alba.Amara e senza tregua raggiungo la mia sera .Non vedo cieli tersi , non scorgo

mari in fiamme .Solo rammarico e dolore per quello che non potro' piu' avere.

Affranta ma mai sconfitta mi sdraio  sulle nuvole .Non voglio piu' dormire .Non versero'

altre lacrime.Stringo tante selci tra le dita, sanguinano le mie mani,ma non ho dolore.

Non ho paura.Tu mi sei vicina ,come sempre mamma.Sento la tua voce anche se distante.

Mi hai insegnato tu a vincere la guerra disarmata,mi hai insegnato tu cos'è l'amore.

Da te ho imparato ad amare questa vita.Io che ho cercato a lungo di danzare con la morte.

Mi hai insegnato tu a navigar in queste acque, ad essere la nave di me stessa.

Nave, mare e isola.Tutto quel che cerco ,ora, e' il faro.Indicami la rotta da seguire,

voglio approdare.Indicami il porto, sono tanto stanca del mio naufragare.

Vorrei tu fossi qui .Al mio fianco.Abbracciata a me .Per ritrovare forza,

ora che sono senza respiro.

 

Helga Carpini@

 

13 Giugno 2012

 

 

Condividi post
Repost0

commenti

Presentazione

  • : Blog di helgacarpini
  • : Pensieri, racconti e poesie, tutto quello che viene pubblicato e' protetto dai diritti di autore e di proprieta' esclusiva dell'autrice : Helga Carpini
  • Contatti

Testo Libero

Link