Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
26 aprile 2012 4 26 /04 /aprile /2012 20:12

Sette Anime.

Troppe stelle

illuminano il cielo

in questa strana 

contorta notte.

Feriscono gli occhi

con questa luce strana.

Portano uno spavaldo

lucore.

Vincono il buio

che ricerco .

Non voglio la loro

compagnia,

non voglio vedere

la mia ombra.

Ho bisogno

di solitudine.

 

Il silenzio ,

compagno prezioso,

è il mio mantello.

 

Perchè ,perche'

mi ferisce questa

luce?

 

Perche' mi addolora

questa notte?

Una notte intrisa

di presagi oscuri.

 

Trema la mia anima,

trema priva di paura.

Non teme l'oscurità.

Non teme il freddo 

innaturale.

 

Teme l' eternità

del dolore.

 

L'abbondono.

 

Sette anime ,sette anime

nel mio cuore è solo

questo il mio timore.

 

 

Helga Carpini

 

26 Aprile 2012

Condividi post
Repost0
26 aprile 2012 4 26 /04 /aprile /2012 12:12

albero-grande.jpg

Vi è un albero
che cresce nel Giardino dell'Eterno.
Un albero che non è perdizione
ma albero di vita e liberazione.
Un albero pieno di fiori
son tutte preghiere
fiori profumati mormoranti
sbocciati dai cuori dei Santi.
Fiori che diverranno frutti
gustosi e ricchi..
fiori mormoranti
per frutti del silenzio:
fede,amore e pace.

Vi è un Albero Vivente
in Cielo e Terra
Il Suo nome è Cristo Gesù
il Salvatore.

Vieni,entra nel regno del silenzio
il profumo dei fiori che diverranno frutti.
Vieni sotto le fronde fruscianti
ad aspettare con me la nuova Estate.

L'Estate del Signore.

Helga Carpini

Condividi post
Repost0
25 aprile 2012 3 25 /04 /aprile /2012 15:05

anima incantata

Pensavo di saper leggere 
incurante dell'illogicità di 
quelle avverse pagine
intrise di anima e cuore
oltre che di copiose lacrime.
Pensavo di avere in tasca
il mondo sapendo distinguere
il reale dall' impalpabile .
Convinta di avere ogni chiave
di lettura alla tua incontrollabile
e ingestibile paura.
Fobiche e claustrofobiche 
parole ,fatte di lettere sovrapposte
grafemi criptici e astrusi
che ,incurante, credevo 
di poter leggere solo
perchè erano di nero 
inchiostro su lisa carta.
Tutto incredibilmente facile ,
pareva al mio sguardo,
tutto incredibilmente complesso
alla mia anima .

Allora ho deciso il mio silenzio.
Incessantemente Anima .

Helga Carpini 

12 /04/ 2012

Condividi post
Repost0
25 aprile 2012 3 25 /04 /aprile /2012 14:43



ALLA FINE

Alla fine
conteremo i sassi.
Conteremo le pietre
e le lame affilate.
Conteremo ogni trave,
ogni spina e tutte le
amarezze.
Faremo la conta 
dei morti e dei feriti.
Cerchermo i dispersi
e coloro che non abbiamo
più trovato.
Scaveremo a fondo,
sotto le macerie,
in cerca di sopravvissuti.
Cercheremo senza posa
fino a spezzarci le unghie,
fino a ferirci le dita .
Con disperazione .

Alla ricerca estrema di dare 
un senso a tutto il nostro vissuto.
Alla fine non sarà uno specchio
a rimandare la nostra immagine .
Alla fine sarà la nostra vita 
a parlare di noi ...e tutto l'amore
di cui saremo stati capaci .

Helga Carpini

17/11/2011alla fine

Condividi post
Repost0
25 aprile 2012 3 25 /04 /aprile /2012 13:28

Non ho mai capito

quale decisione

fu presa ,quel giorno.

Non fui io a scegliere,

lo scelsero altri,

fu una loro decisione.

Non mia.

 

La mia fu una vita

all'improvviso.

Non una gioia aspettata,

non una ricerca affannata.

Mia madre mi ha sempre

amata .

Io ho sempre amato lei.

 

Non ho mai capito

quale fosse la mia colpa.

Non credo sia dipeso da me.

Io ero in un limbo di inconsapevolezza.

Sospesa tra un sarò e un divenire.

 

Non fui io a scegliere

di nascere.

Sono semplicemente

e inaspettatamente

arrivata .

 

Non ho mai capito

mio padre,

siamo uniti solo

da piccole particelle

di DNA ...

solo una questione

di genetica.

 

Tutto quello

che ho di lui

non mi appartiene.

Non lo riconosco.

 

Sono stata concepita

e basta .

Per quanto mia madre

mi ha amata

lui mi ha solo odiata.

 

Ho smesso di cercare

stupide risposte.

Ho smesso di pormi

assurde domande.

 

L'unica certezza che

l'uomo ha nell'amare

e nel sentirsi riamato.

Nutrimento per l'anima

e per il cuore.

 

Non sono stata

concepita nell'amore.

Sono semplicemente

arrivata con stupore.

 

Ma non era Amore.

 

Helga Carpini

 

25 Aprile 2012

 

 

 

feto.jpg

Condividi post
Repost0
25 aprile 2012 3 25 /04 /aprile /2012 13:05



Tutto geme
grida, strilla,
collassa, esplode,
implode, riesplode.
Una stella nasce,
si illumina e muore.
Un' anima pura
si infiamma 
di rosso peccato.
Un bacile di rame
sull'ultimo altare.

Olocausto.

Helga Carpinistella-collassata.jpg

1998

Condividi post
Repost0
24 aprile 2012 2 24 /04 /aprile /2012 14:49

fiume-pozze.jpg

I tuoi occhi erano fiume.
Colmai il mio cuore di te..
Bevvi tutto il tuo splendore
avida.
Avida e felice di averti
lì,con me...

Quel prato verde di speranza
fu l'ultima foto felice di noi..

...

Helga Carpini
1997

Condividi post
Repost0
24 aprile 2012 2 24 /04 /aprile /2012 08:33
guidami.jpg

Guidami
oltre i tuoi confini
dove la solitudine
ci abbraccia
e ci tiene compagnia.
Guidami
oltre l'infinito
del tuo sguardo acuto,
oltre il mare delle nostre
emozioni.
Eteree anime private
di consistenza,
prive di corpo,
senza vanità.
Guidami ,guidami oltre.
Guidami dove non vi è 
piu' questo insensato,
pesante dolore.
Guidami dove non esiste
più la morte,
dove non c'è l'ingiustizia,
dove l'amore è l'unica
condivisione possibile..
Un solo canto.
Un solo coro.
L'unica emozione
che io voglio.

Guidami Signore!!

Helga Carpini
 
Condividi post
Repost0
23 aprile 2012 1 23 /04 /aprile /2012 20:37

antimateria.jpg

Se devo darti una definizione astratta sappi che tu sei un'ombra poetica .

Se devo collocarti all'interno di una cornice,rappresenti l'astrazione totale,perchè non hai confini.Sei fuori dal tempo,fuori dallo spazio.Non hai età ,non puoi averne .

Potresti essere una frattura spazio/temporale .Potresti rappresentare una formula inversa o ancora essere una cellula impazzita,una nuova forma di vita.

Ma non sei niente di tutto questo e nel tuo tutto io mi perdo .Non mi ritrovo.

Sarebbe come dare peso al cielo,racchiudere il Sole in una scatola,contenere l'oceano in un secchiello o cucire un orlo all'arcobaleno.

Questa è la scomposizione dei sentimenti.Questa è l'analisi di elementi ancora sconosciuti .E guardarvi dentro è come guardare a un'implosione di una stella che genera un buco nero: l'antimateria.

 

Helga Carpini

Condividi post
Repost0
23 aprile 2012 1 23 /04 /aprile /2012 09:25

luce_stroboscopica.jpg

In me confusi
l'oro e l'argento.
Stroboscopica Luce
del mio punto cospicuo.

Helga Carpini

 

23 Aprile 2012

Condividi post
Repost0

Presentazione

  • : Blog di helgacarpini
  • : Pensieri, racconti e poesie, tutto quello che viene pubblicato e' protetto dai diritti di autore e di proprieta' esclusiva dell'autrice : Helga Carpini
  • Contatti

Testo Libero

Link